Avere una buona ottimizzazione dello spazio sullo smartphone risulta essere fondamentale, sia per un buon mantenimento del device stesso sia per avere sempre una buona quantità di memoria libera a disposizione. app essenziali da avere su smartphone (12)

Non è necessario infatti affollare le schermate con applicazioni di ogni genere, spesso addirittura doppioni o sostanzialmente inutili nell’uso quotidiano ma è sufficiente selezionare quelle giuste.

Una delle prime cose che si dovrebbe fare una volta messo piede sul play store o apple store che sia è il canonico rito di scaricare l’app di messaggistica per antonomasia whatsapp qualora non sia presente di default nel sistema, una buona app che permetta di leggere i files word e pdf (smart office, wps office e open document reader sono molto valide), quindi un app di notes (color note, classic notes o le mie note spiccano per effettiva immediatezza nell’utilizzo), un’app del gestore che serva ad avere a portata di clic tutti i dettagli del credito e delle offerte attive, un gestore mail in modo tale da consultare immediatamente i vari accounts di posta elettronica (ottime blue mail, my mail e type app mail), un buon file manager per riuscire a controllare ogni file sullo smartphone ( molto scarno ed essenziale mk explorer).

app essenziali da avere su smartphone (1)In linea di massima per il tempo libero sono utili quelle app che assecondino le nostre passioni, ad esempio per chi è amante del fitness runtastic, google fit o sworkit (solo per citarne alcune), poi immancabili qualche applicazione per la musica come spotify, poweramp o google play music nelle versioni gratuite che permettono di avere a disposizione un vasto archivio musicale da ascoltare in qualsiasi momento. Infine evergreen l’app youtube perchè di immediata consultazione e per gli appassionati di giochi online il consiglio ricade su qualche buon vecchio game arcade.
app essenziali da avere su smartphone (3)In ogni caso la linea generale da seguire sarebbe quella di prediligere applicazioni che non occupino molto spazio in memoria e che non richiedano eccessive e spesso fuoriluogo autorizzazioni per essere scaricate (si faccia molta attenzione soprattutto quando viene richiesto l’accesso a informazioni personali).

Per risparmiare memoria di sistema sullo smartphone si suggerisce di installare una micro sd da minimo 16 gb per poter archiviare qualche applicazione in più, le proprie playlists musicali e i propri files in galleria.

CONDIVIDI
Articolo successivoApple Watch 2

LASCIA UN COMMENTO