Lg V20, presentato a San Francisco presenta una caratteristica davvero interessante, è il primo smartphone ad avere già a bordo il nuovo sistema operativo Android 7.0.

lg-v20-black-28

Il dispositivo negli intenti della LG coniuga le innovazioni introdotte con LG G5 e le funzioni sperimentali del modello V10 che si distingueva per la particolarità di avere in dotazione un doppio display frontale.

Il display appunto ha una diagonale da 5,7 pollici (che riconduce il dispositivo alla categoria di Phablet) con risoluzione QHD 2560 x 1440 /513 pixel, affiancato da un display secondario che serve ad utilizzare le app usate più frequentemente.

Le sue dimensioni sono di 159.7×78.1x 7.6 mm con un peso di 174 g., i materiali di costruzione sono davvero molto ricercati infatti nella parte superiore e in quella inferiore dello smartphone sono inseriti dei materiali in silicone che riducono i danni da caduta di oltre il 20%.

La scocca posteriore è in alluminio AL6013, leggero e resistente che consente un perfetto bilanciamento del telefonino e un’ottima ergonomia nell’uso quotidiano.

Il processore in dotazione è uno SnapDragon 820 su cui girano ben 4 GB di RAM, memoria ROM invece da 64 GB espandibili tramite scheda micro SD fino a 2 TB.

lg-v20-hands-on-0042-1500x994

Il comparto fotografico risulta essere davvero al top perché troviamo un doppio sensore posteriore, il primo da 8 MP con lente grandangolare a 135°, il secondo da 16 MP con lente grandangolare a 75°, completa il tutto uno stabilizzatore ottico integrato con autofocus ibrido che dovrebbe garantire foto senza alcun tipo di sbavatura. La fotocamera frontale invece è di 5 MP e i video vengono girati in modalità 4K.

Il sistema operativo, come accennato, è Android 7.0 nativo e per questo motivo desta una grande curiosità capire come si comporterà nell’uso quotidiano e quali migliorie effettive porterà in dote.

lg-v20-first-look-3

É presente un sensore di impronte digitali e la batteria da 3200 mAh removibile promette una buona autonomia, in virtù anche della compatibilità con il sistema di ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 3.0.

Sarà disponibile per il mercato Coreano già dal mese di settembre con le colorazioni Pink, Titan e Silver, il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 700 euro, tuttavia non si conosce ancora la data del suo debutto in Europa.

LASCIA UN COMMENTO